mercoledì 30 novembre 2016

Labet Chardonnay Fleurs 2013




Nel Revermont, a Rotalier, piccolo villaggio meridionale dello Jura, Julien, Romain e Charline, figli di Alain, conducono questa splendida realtà vitivinicola, che ho visitato, personalmente, alcuni anni fa.

Questo Chardonnay, da vecchie viti – piantate tra il 1953 e il 1975, su marne blu del Lias - non è, come da Jurassica tradizione, sous voile, bensì ouillé, dunque barrique 228 litri, mai scolma, vinificazione stile borgognone, per intenderci, ma in possesso di un suo specifico e determinato carattere territoriale.

Pur essendo entrée de gamme, sa essere sottile e di fresca tensione, fin dal ventaglio olfattivo, il quale si dichiara con sentori agrumati, prevalentemente limone, frutto della passione e ananas, fiori gialli e vivace mineralità.

L’espressività prosegue al palato, coerente e preciso, dove l’atteggiamento minerale si esalta, dando vita, insieme al timbro fruttato, a sorsi armonici, cui l’acidità provvede ad accentuare la beva.
Chiude in allungo, di rinfrescante mineralità, con ritorni di frutta esotica.


Nessun commento:

Posta un commento